Case prefabbricate in legno: una sicurezza contro i sismi

Le case prefabbricate in legno vengono generalmente considerate come costruzioni antisismiche, date le proprietà del legno, ed infatti sono molto diffuse nei Paesi in cui il rischio sismico è molto alto. Sono considerate come edifici antisismici, perché il legno è molto elastico e quindi capace di reagire alle vibrazioni del terremoto. È bene però assicurarsi che vengano rispettati alcuni accorgimenti costruttivi perché l’edificio sia sicuro al 100%. Sappiamo bene che purtroppo l’Italia è un Paese molto sismico e questa potrebbe essere una soluzione ottimale, perché ogni edificio venga costruito con tutti i criteri utili per garantire l’incolumità di tutti i cittadini. Sarebbe un’ottima soluzione per ricostruire alcune parti dell’Italia, perché fino al 1962 non esisteva una normativa antisismica nel campo dell’edilizia. Ed ecco che in certe zone esistono e resistono ancora quei vecchi edifici che non sono per nulla antisismici e non rispettano nessuna norma di sicurezza. È consigliata dagli esperti.

Case prefabbricate in legno mobili

Quello che non sapete riguardo le case prefabbricate in legno, è che possono anche essere utilizzati anche per il campeggio, ad esempio, essendo anche mobili. Certamente questo tipo di scelta presenta un grande numero di vantaggi, ma è allo stesso tempo importante valutare con attenzione tutti gli aspetti: il tipo di investimento, il numero di edifici che si intende realizzare, la superficie di ogni singola casa, le caratteristiche tecniche e costruttive a beneficio del risparmio energetico e dell’energia rinnovabile. 

I rivestimenti per le case prefabbricate in legno

La casa prefabbricata in legno, non è costituita solo da legno, come tutti pensano a primo acchito e in realtà potrebbe addirittura camuffarsi da casa in laterocemento. Questo, perché grazie alla presenza di un isolamento a cappotto esterno, le facciate delle case in legno possono essere rivestite in qualunque modo il cliente richieda che vengano rivestite. Ciò, a parte il fattore estetico, permetterebbe anche di costruire l’abitazione anche in un contesto paesaggistico in cui non sarebbe possibile lasciare a vista il legno. Insomma, è possibile plasmarla in qualsiasi forma, dimensione e persino farle assumere le sembianze di una casa in laterocemento, ma con i vantaggi di una in legno.

La costruzione della casa in legno: materiali e strutture

Va da se che le case prefabbricate in legno, siano principalmente costituite di legno, che è il materiale primario impiegato per la loro realizzazione, ma ci sono anche altri tipi di materiali che sono impiegati per i rivestimenti, come ad esempio pannelli di pietra ricostruita per l’impermeabilità dei muri e l’isolamento acustico e termico della vostra abitazione. E ancora lana minerale, sughero e una serie di altri materiali che la renderanno perfettamente vivibile ed estremamente comoda ed ecologica.

La nuova filosofia di vita all’interno di una casa prefabbricata in legno

Oggi vi spieghiamo a grandi linee cos’è una casa prefabbricata in legno. È una nuova idea, una nuova filosofia di vivere, una nuova concezione di casa e tutto ciò che ne comporta. Si sa che gli italiano hanno una forma mentis che è difficile da cambiare e soprattutto sono legati alle abitudini e alle tradizioni. La casa di proprietà, la casa tradizionale in laterocemento è sempre la più gettonata, anche se da un po’ di tempo a questa parte sta iniziando a diffondersi, anche nel nostro Paese, l’idea della casa prefabbricata in legno. Forse si stanno anche superando i pregiudizi, che vogliono la casa in legno fragile ed esposta a mille pericoli che potrebbero distruggerla da un momento all’altro. Ma non è così, ovviamente, anzi per certi versi la casa prefabbricata in legno è anche più resistente rispetto ad una tradizionale casa in laterocemento.

Le case prefabbricate in legno e l’isolamento acustico

Forse proprio una delle prime cose che può venire in mente pensando ad una casa prefabbricata in legno, è l’isolamento termico e acustico. Sono tra i vantaggi che ha chi sceglie questa tipologia di casa in legno, adatta a chi non sopporta il caos e i rumori della città e durante le sue ore casalinghe vuole rilassarsi in completo relax. Anche perché, l’isolamento dai rumori avviene non solo per quelli esterni, ma anche per i rumori interni. Un’abitazione con isolamento acustico aumenta la qualità della vita, poiché i rumori possono essere causa anche di malessere fisico e possono impedire a chi ci abita di proseguire le normali attività quotidiane. Il rumore causa stress fisico e psichico e sarebbe sempre meglio evitarlo e questo lo sa bene chi vive in città.

I piani delle case prefabbricate in legno

Chi l’ha detto che una casa prefabbricata in legno può essere composta da un solo piano? Possono essere anche multipiano, ma attenzione a fare la scelta giusta, in base al tipo di terreno disponibili o l’eventuale costo per acquistarlo, in base alla realizzazione e alla forma del tetto che è stata da voi richiesta, in base al tipo di illuminazione degli ambienti, e ancora costo della manodopera, budget a disposizione; insomma, oltre al gusto personale, ci sono un serie di fattori tecnici da tenere in considerazione. Ogni tipologia, che sia monopiano o multipiano, ha i suoi pro ed i suoi contro. Di seguito cercheremo di schiarirvi un po’ le idee, dandovi delle informazioni riguardo ogni tipologia.

Il luogo comune dell’incendio nelle case prefabbricate in legno

Uno dei luoghi comuni più diffusi, ma anche una delle paure peggiori, è la convinzione che le case prefabbricate in legno prendano fuoco facilmente e per un nonnulla, essendo costituite per la maggior parte in legno. Ma davvero quanto c’è di vero in questo timore, davvero le case in legno prendono fuoco più facilmente rispetto ad una casa edificata in cemento armato o in mattoni? Non dimentichiamo che il legno di cui sono costituite le case prefabbricate, è un legno trattato e non grezzo. Ma vediamo nel dettaglio le sue caratteristiche.