Un arredamento che rispetti l’ambiente

Abbracciare il concetto di sostenibilità e rispetto dell’ambiente significa farlo completamente, e quindi non limitarsi a comprare una casa ecologica in legno. Vuol dire anche scegliere l’arredamento giusto, che valorizzi la luce naturale e che si realizzato in materiali non tossici né inquinanti. Vediamo come arredare al meglio la propria abitazione.

Domotica: per una casa sempre connessa

La tecnologia evolve continuamente, e nella nostra società digitale ogni cosa sta divenendo man mano interconnessa e iper-connessa. Dal computer sono stati fatti enormi passi avanti, e le possibilità di controllare tutto vocalmente non sono più trame mirabolanti di film fantascientifici. Oggi la Domotica è davvero possibile e ci consente di controllare tutti le nostre “smart-things” con la voce, o semplicemente con lo smartphone.

Infissi termici: tutti i vantaggi

In un’abitazione, gli infissi sono un elemento naturalmente imprescindibile e la cui funzionalità è molto importante: determinano l’aumento o la riduzione dei consumi, portano luce e aria e se ben posizionati riducono e annullano il senso di claustrofobia e oppressione, dando alla stanza dimensioni maggiori di quelle reali. Ecco perché orientarsi su quelli termici è la scelta migliore, e vediamo perché.

L’importanza dei materiali usati nella bioedilizia

Costruire case prefabbricate in legno si rivela una scelta saggia non solo per i numerosi benefici sotto il profilo dei consumi e del risparmio energetico ma soprattutto per quanto riguarda il design e il benessere abitativo di queste abitazioni. Per ottenere un valido nucleo abitativo è opportuno porre l’attenzione sulla scelta dei materiali nella prima fase di progettazione dell’abitazione. Infatti, sono proprio questi ultimi a determinare gli innumerevoli vantaggi della casa prefabbricata rispetto ad una normale abitazione in calcestruzzo.

L’arredamento delle case prefabbricate

Eh si, anche l’occhio vuole la sua parte e oltre ai dettagli sulla costruzioni, sui materiali, sugli impianti, c’è anche l’arredamento, sui cui c’è molto da dire. I più estroversi e von una vena artistica ben sviluppata potranno sbizzarrirsi a cercare la migliore combinazione per arredare zona giorno e zona notte della propria abitazione in legno. Questa tipologia di casa si adatta bene a diversi arredamenti, può sposare sia uno stile tradizionale, sia uno moderno. Tutto questo perché il legno è un materiale molto versatile ed è molto facile abbinarlo con oggetti e materiali differenti: vi farà fare sempre una bella figura. 

Gli interni delle case prefabbricate

Le case prefabbricate realizzate con una varietà di materiali, ma soprattutto in legno, stanno avanzando anche nel mercato italiano dove finalmente si presentano come una bella alternativa ecologica ed economica. Le case prefabbricate in legno costano molto meno di una casa tradizionale in cemento, innanzitutto per i materiali che vengono utilizzati, ma anche perché essendo prefabbricate non richiedono grande manodopera, anzi, in alcuni casi la manodopera è proprio nulla. Si tratta di case ecologiche, ma allo stesso tempo complete di ogni comfort. È possibile scegliere il design sia interno che esterno, ed entrambi hanno un peso fondamentale. Gli interni hanno il ruolo di rendere una casa confortevole ed accogliente, sia che si scelga di arredarla in stile tradizionale, sia che si scelga uno stile più moderno.

La costruzione della casa in legno: materiali e strutture

Va da se che le case prefabbricate in legno, siano principalmente costituite di legno, che è il materiale primario impiegato per la loro realizzazione, ma ci sono anche altri tipi di materiali che sono impiegati per i rivestimenti, come ad esempio pannelli di pietra ricostruita per l’impermeabilità dei muri e l’isolamento acustico e termico della vostra abitazione. E ancora lana minerale, sughero e una serie di altri materiali che la renderanno perfettamente vivibile ed estremamente comoda ed ecologica.

I piani delle case prefabbricate in legno

Chi l’ha detto che una casa prefabbricata in legno può essere composta da un solo piano? Possono essere anche multipiano, ma attenzione a fare la scelta giusta, in base al tipo di terreno disponibili o l’eventuale costo per acquistarlo, in base alla realizzazione e alla forma del tetto che è stata da voi richiesta, in base al tipo di illuminazione degli ambienti, e ancora costo della manodopera, budget a disposizione; insomma, oltre al gusto personale, ci sono un serie di fattori tecnici da tenere in considerazione. Ogni tipologia, che sia monopiano o multipiano, ha i suoi pro ed i suoi contro. Di seguito cercheremo di schiarirvi un po’ le idee, dandovi delle informazioni riguardo ogni tipologia.