Le case prefabbricate in legno nel mercato internazionale

A parte tutte le differenze costruttive, materiali e modalità, le case in laterocemento e le case prefabbricate in legno non si differenziano molto quando si parla di economia, mercato ed affari. Sappiamo che le case, come tutto d’altronde, dopo un po’ di tempo vengono svalutate ed il prezzo si abbassa sempre più, ma varrà lo stesso anche per le case prefabbricate? Sul mercato, le due tipologie di case hanno più o meno le stesse potenzialità, al momento, anche se si prevede che la casa prefabbricata in legno in qualche decina d’anni prevarrà sulla tradizionale casa in laterocemento. La tipologia prefabbricata in legno rappresenta un vero e proprio investimento per il futuro.  

Qual è il vero valore delle case prefabbricate in legno?

Iniziamo la nostra analisi partendo dal mercato americano, che è uno dei protagonisti di spicco, anzi il principale, se consideriamo il business delle case prefabbricate in legno. Negli Stati Uniti, infatti, l’acquisto di una casa prefabbricata in legno rappresenta a tutti gli effetti un vero e proprio affare, un investimento che può essere considerato per la vita. È ovvio che l’abitazione avrà bisogno di una serie di lavori di manutenzione duranti gli anni, ma di fatto anche le case in laterocemento hanno bisogno di un sacco di interventi con il trascorrere degli anni. Spesso, però, si tende ad acquistare un terreno edificabile e a costruire una casa ex-novo, piuttosto che acquistarla già bella e fatta, ma questo succede perché i costi per una casa prefabbricata in legno non sono proibitivi e si preferisce optare per una realizzazione da zero. E poi spesso c’è anche la grande opportunità di poter interagire con l’architetto e chiedere che la casa venga realizzata in un certo modo, riuscendo così a creare una vera e propria casa dei sogni. È una realtà già ben affermata sia negli Stati Uniti che nel Nord Europa e sta prendendo piede anche nella parte più a sud dell’Europa, compresa l’Italia dove le case prefabbricate in legno stanno diventando sempre più richieste. Ad agevolarle maggiormente oltre a tutti gli aspetti economici ed ecologici, c’è la velocità dell’assemblamento, che gioca un ruolo fondamentale. Una casa prefabbricata in legno generalmente è pronta nel giro di un mese.

Un successo meritato

Ma perché le case prefabbricate in legno stanno avendo tutto questo successo nel mondo e persino in Paesi come l’Italia, che ha dovuto mettere da parte qualche pregiudizio? Sono così richieste perché innanzitutto abbattono i costi ed i consumi energetici e poi perché rispettano l’ambiente. Aspetti da non sottovalutare e che ci fanno pronosticare con una quasi certezza che queste saranno le fattezze della casa del futuro. Le risorse come i combustibili fossili prima o poi si esauriranno e si dovranno valutare nuove tecniche di costruzione. Le case prefabbricate in legno sono quelle che meglio si adattano, dato che il legno è un materiale naturale, rinnovabile e riciclabile. L’inquinamento ambientale, il cambiamento climatico e tutti i traumi del nostro pianeta ci conducono sempre più a scelte che siano ecocompatibili e che rispettino le nuove fonti di energia pulita.