Perchè acquistare una casa prefabbricata?

I tempi di realizzazione di una casa prefabbricata sono estremamente ridotti. Normalmente sono necessarie poche settimane per la costruzione e la cantierizzazione.

Strutture semplici prevedono tempi di realizzazione complessivi di 2-3 mesi, proprio grazie al metodo costruttivo.

La complessità della struttura dipende unicamente dai desideri del cliente, moltissime aziende permettono infatti di disegnare in prima persona il proprio progetto, naturalmente coadiuvati da abili professionisti, architetti e ingegneri, esperti nel settore. Il materiale principe più utilizzato dalle aziende che operano nel settore è senza dubbio il legno, una materia in grado di elevare una costruzione agli standard di bioedilizia e di usufruire di numerosi vantaggi strutturali.

Tutte le aziende che operano nel settore prefabbricato permettono di ottenere una casa a basso impatto ambientale, capace di rispondere ai criteri della bioedilizia grazie all’adozione di molte accortezze.

La libertà di curare le finiture

Una casa prefabbricata permette per sua stessa natura un’elevatissima personalizzazione degli ambienti. Questo accade non solo in fase progettuale ma anche nel momento stesso della costruzione. Molte aziende prevedono livelli di finitura differenti in modo da permettere ai propri clienti di curare in prima persona le finiture dell’edificio, dagli infissi alla pavimentazione. Alcuni clienti preferiscono addirittura acquistare solamente lo scheletro strutturale in modo da lavorare personalmente alla costruzione di tutti gli ambienti.

Le case prefabbricate sono una scelta di qualità

La qualità dei sistemi di costruzione edilizia basati sulla tecnica prefabbricata offre notevoli vantaggi in termini di qualità dell’edificio e personalizzazione degli ambienti.

Si tratta di case estremamente moderne e tecnologicamente all’avanguardia, caratterizzate da costi di realizzazione estremamente contenuti e molto inferiori rispetto a quelli necessari per i metodi dell’edilizia tradizionale. Una casa prefabbricata prevede costi di produzione piuttosto bassi a confronto con i normali sistemi costruttivi, anche i costi di manodopera e cantierizzazione sono ridotti.

Questo accade soprattutto perché i tempi necessari all’edificazione di una casa sono molto inferiori rispetto all’edilizia tradizionale, grazie al fatto di realizzare i moduli prefabbricati direttamente negli stabilimenti dell’azienda che fornisce il prodotto.

Molte persone legano ancora la casa prefabbricata a una serie di pregiudizi negativi legati a concezioni ormai superate. Le abitazioni di questo genere, contro ogni preconcetto, sono estremamente stabili e resistenti, essendo altamente personalizzabili è molto difficile che siano “tutte uguali” come vuole forse il più noto pregiudizio che circola sul settore. Sono più resistenti agli incendi e hanno notevoli capacità antisismiche.

L’edilizia prefabbricata costituisce senza dubbio il futuro della costruzione abitativa, grazie all’abbattimento dei costi in favore di vantaggi e qualità. Si tratta di costruire case molto spesso a bassissimo impatto ambientale, realizzate con criteri di bioedilizia ed eco-sostenibilità. I materiali utilizzati sono solitamente di origine naturale, capaci di abbassare notevolmente l’impatto ambientale.